Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione GARMIN VENU Il RE degli Smart Sportwatch

Questo Garmin Venu è il primo smartwatch di Garmin con il display OLED, ha dei bei colori, si vede bene sotto la luce del sole ed il movimento di attivazione è buono. Vi dico subito che mi è piaciuto veramente un sacco.

Iniziamo dalle dimensioni: non è troppo pesante né grande, ha dei buoni materiali e il cinturino, che si può sostituire velocemente è in silicone con il piccanello. É Impermeabile fino a 5 ATM.

I sensori ci sono tutti: bussola, altimetro, giroscopio, cardiofrequenzimetro e di ossigenazione sanguigna. Tutti affidabili.

Bello il display OLED visibile sotto ogni condizione di luce. C’è la possibilità di scegliere se tenere acceso il display o ricevere o meno le notifiche quando si sta svolgendo attività. Iquadranti sono personalizzabili e scaricabili dallo store, ma ho notato che quando non si usano quelli predefiniti ci mette un paio di secondi ad accendersi cosa che non succede con i quadranti predefiniti dove invece è fulmineo. Nulla di trascendentale, sia chiaro, ma vi segnalo uno dei pochi punti che non mi ha fatto impazzire.

C’è l’avviso di disconnessione che fa si che lo smartwatch vibri quando si disconnette dal cellulare, comodo per evitare di dimenticare lo smartphone a casa. Presente Garmin Pay che è compatibile con un sacco di carte di pagamento.

La batteria dura quattro giorni con sempre attivato il sensore che rileva l’ossigenazione del sangue, attivandolo solo di notte la batteria migliora fino ad arrivare a coprire cinque giorni.

Le attività monitorabili sono davvero tante e c’è perfino la possibilità di andare ad aggiungerne delle nuove e decidere che tipo di campi ci serviranno per quell’attività (io ho fatto la prova con l’attività monopattino). Ogni attività può essere personalizzata e decidere quante schermate di dati far visualizzare quando è attivata e decidere gli avvisi che mi devono arrivare ad esempio: frequenza cardiaca, passi ecc.

Il GPS, che può essere usato in combinazione con il Glonass, è veramente veloce ad agganciare il segnale ed affidabile, può essere usato per segnare dei punti che poi possono essere richiamati ed utilizzati per attivare una navigazione per pittogrammi che ci porterà verso quella destinazione.

Presente la possibilità di controllare la musica anche di servizi come Spotify o Deezer o quella contenuta nello smartwatch che consente di memorizzare fino a 500 canzoni. Lui ha la possibilità di collegarsi a delle cuffie bluetooth il che vuol dire che possiamo, ad esempio, andare a correre ed ascoltare la musica attraverso le cuffie bluetooth senza la necessità di avere dietro lo smartphone.

L’associazione con il telefono è molto veloce ed affidabile, non ho avuto alcun problema, compatibile con Android e iOS. Bella la possibilità di cambiare smartphone senza resettare l’orologio come ad esempio succede con gli smartwatch Android Wear.

Lui ha la possibilità di attivare il rilevamento di emergenza con anche il live track. La funzione permette allo smartwatch di inviare un messaggio ai numeri preimpostati in caso di rilevamento di incidente o emergenza, come potrebbe essere una caduta, e di attivare il live track per farci rintracciare.

L’applicazione fornisce tantissime informazioni: indicazioni sull’ultima attività svolta, tutti i dati (passi, frequenza cardiaca, cadenza ecc.) con anche i grafici dell’attività svolta, il livello di body battery, il livello di stress e il rilevamento del sonno. Il rilevamento dei passi è preciso e difficilmente prende passi “ghost”, quello del sonno è anch’esso abbastanza preciso ma a volte non capisce bene quando andiamo a letto. C’è pure un’applicazione parallela che permette di scaricare delle app che consentono di fare ulteriori cose. Avrei preferito fosse integrata nell’app principale.

Le notifiche vengono trasmesse allo smartphone senza problemi o esclusioni e c’è la possibilità di rispondere con delle risposte rapide preimpostate o aggiunte da noi.

Costa 379 euro di listino ma è facile trovarlo in offerta a meno sul sito di Garmin attorno ai 300 euro. É un orologio che riesce a combinare bene la parte sportiva (che fa veramente benissimo) con una parte smart che definirei equilibrata. Vero che non possiamo rispondere alle chiamate ma possiamo vedere il chiamante, mettere giù o rispondere con un SMS. Devo dire che è il giusto compromesso, non è un orologio troppo smart, di quelli che magari hanno una batteria che dura un solo giorno e che, dunque, non permette di monitorare il sonno costringendo a portarsi il caricabatterie anche solo per fare un weekend fuori porta, ma la parte smart è comunque presente. Un ottimo compromesso, mi è piaciuto veramente tanto, mi sa che me lo vedrete per un po’ al polso.

Link al sito Garmin per l’acquisto