Recensione Google Pixel 7 Pro

Come per il fratellino minore anche lui ha un rapporto qualità prezzo interessante perché pur essendo più costoso monta un teleobiettivo che lo rende un top cameraphone davvero completo. Come il fratellino minore però nemmeno lui è perfetto ed in certe occasioni si scalda un po’.. a scapito dell’autonomia!

Peso e dimensioni

162.9 x 76.6 x 8.9 mm
212 g

Sistema operativo

Android 13

Storage

128 GB

Display

6.7"
1440 x 3120 pixel

Camera

50 mpx f/1.9
Frontale 11 mpx

SOC e RAM

Google Tensor G2 (5 nm)
RAM 12 GB

Rete

HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE-A (CA), 5G

Batteria

5000 mAH

Confezione e contenuto

In confezione troviamo solamente il cavo dati USB-C ed un adattatore da USB-A a USB-C.

Materiali design e touch-and-feel

La costruzione è davvero ben fatta, i materiali usati sono metallo e vetro certo è che lui però non sia proprio un peso piuma, 212 grammi e 8.9 millimetri di spessore per un telefono parecchio grande e con bordi curvi sia davanti che dietro. Insomma, "scivolosetto". Presente la certificazione di resistenza ad acqua e polvere IP68.

C'è l'always-on display con la visualizzazione delle notifiche, lo sblocco tramite impronta è da 9 volte su 10 e quello con il volto c'è ma solo in 2D, non adatto quindi alle app più sicure come quelle della banca. Riguardo a connettività troviamo: 5G, WiFi 6E tri-band, Bluetooth 5.2, GPS, NFC ed Android Auto.  

Display

Il display è un OLED da 6.7" a 120Hz con risoluzione QHD+, quindi 512 PPI e luminosità di picco che arriva a 1.500 nits. Si tratta di un ottimo pannello, i bordi sono curvi ma non troppo e la qualità è elevata, non ho notato difetti con la luminosità al minimo e i 100 nits in più di Pixel 7 non saranno un'enormità ma sotto al sole si fanno sentire. L'unico sui difetto probabilmente è quello di essere troppo energivoro.

Processore e memoria

Il processore è il Google Tensor Chip G2 con processo produttivo non espressamente dichiarato ma che dovrebbe essere a 5nm. Troviamo poi 8GB di RAM e 128 o 256GB di memoria interna non espandibile.

Batteria

La batteria è una 5.000 mAh con carica cablata a 30W e wirelss a 15W. Come per il fratello minore vale il discorso che l'autonomia sia estremamente variabile in base all'utilizzo ma nonostante la batteria più grande, che evidentemente non riesce a compensare il display più energivoro, lui riesce a fare qualcosa meno. Arriva alle 22 con utilizzo super stress mentre termina la mia giornata tipica con il 10% e quella da weekend con tanto uso del WiFi con circa il 30%.

Software ed ecosistema

Il software è il bello dei Pixel, avrete l'ultima versione di Android per 5 anni e l'interfaccia è piacevole da utilizzare con tante "chicche" utili. Mi riferisco alla funzione che vi ricorda i titoli delle canzoni rilevate dal telefono mentre eravate in giro a quella che "ascolta" se russate o tossite durante il sonno, oppure al traduttore incluso. Insomma, l'intelligenza artificiale è il suo forte.

Reparto telefonico

La parte telefonica è ok, buoni sia la ricezione che l'audio. Ho notato però un leggero ritardo nel rialzare la luminosità dopo che lo togliamo dall'orecchio.

Foto e video

Il comparto camere è composto da:

  • camera principale da 50MP con apertura f/1.85 e stabilizzazione ottica,
  • camera ultra-grandangolare da 12MP con apertura f/2.2 e angolo di 126°,
  • teleobbiettivo da 48MP per lo zoom ottico 5X (fino a 30X interpolato) con apertura f/3.5,
  • camera frontale da 10,8MP con apertura f/2.2.
Top cameraphone, non c'è molto altro da dire, soprattutto in condizioni difficili, come quando c'è poca luce, lui tira fuori sempre ottimi risultati. La stessa cosa vale per i video ed è l'unico telefono che permette di passare da una camera all'altra durante la registrazione in 4K a 60 FPS.

Audio

La qualità audio, già ottima su Pixel 7, qui gode di bassi un filo ancora più corposi, quindi più che bene.

App e gaming

Le prestazioni di questo Tensor G2 sono da super top di gamma in termini di velocità e fluidità, l'unico difetto è che sotto 5G scalda tanto, più dello Snapdragon 8+ Gen 1. Lo Snapdragon però può contare sul processo produttivo a 4nm, qui sembra siano 5 e potrebbe essere questo il motivo. Il feedback della vibrazione è davvero ottimo, forse il migliore mai provato, migliore persino di iPhone.

Giudizio finale

Il prezzo di Pixel 7 Pro è di 899 euro per il 12/128GB e 999 euro per il 12/256GB, niente male per quello che offre. Lo consiglio infatti a tutti quelli che vogliono scattare ottime foto e girare video di qualità ma non vogliono spendere oltre 1.500 euro per un iPhone 14 Pro Max. Peccato che da noi non ci sia il Pixel Watch in omaggio come accade per altri paesi, per il suo scaldarsi sotto 5G e peccato per qualche piccolo bug come quello della luminosità post chiamata, nulla di grave comunque, non di certo come i Pixel 6 all'uscita!

Google Pixel 7 Pro - Smartphone 5G Android sbloccato con teleobiettivo, grandangolo e...
Acquista ora su Amazon!
890,01 €

Design:

8.9

Display:

8.9

Uso generale:

8.3

Fotocamera:

9.2

Autonomia:

6.3

Qualità prezzo:

8.5

Voto finale:

8.3