Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione REDMI NOTE 9T

Redmi Note 9T, qualche buona notizia e qualche cattiva notizia. La buona è che ha dentro un processore Mediatek 5G che lo fa girare molto bene. La cattiva è che il prezzo è un po’ elevato e manca la camera grandangolare. Però c’è la radio FM, così, a caso!

Peso e dimensioni

161.96 x 77.25 x 9.05mm
199 g

Sistema operativo

Android 10

Storage

64 GB

Display

6.53"
1080 x 2400

Camera

48 mpx 1.79
Frontale 13 mpx

SOC e RAM

Mediatek Dimensity 800U
RAM 4 GB

Rete

HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE-A, 5G

Batteria

5000 mAH

Confezione e contenuto

In confezione troviamo una cover in silicone, l'alimentatore da 22.5W e il cavo USB A to USB-C.

Materiali design e touch-and-feel

Lo smartphone è costruito in plastica e vetro, pesa 199g ed è spesso 9mm.

Non è presente il led di notifica. Dal punto di vista della connettività troviamo: WiFi dual-band, 5G, NFC, Bluetooth 5.0., sensore infrarossi e porta USB-C. Non ho riscontrato problemi con GPay e Android Auto. Il GPS non è velocissimo. L'audio è stereo e la vibrazione un po' debole.

Display

Il display è un'unità IPS FullHD+ da 6.53", senza infami e senza lode. Netflix viene riprodotto in FullHD.

Processore e memoria

A muovere il tutto troviamo un processore Mediatek e nello specifico l'800U 5G, realizzato con un processo produttivo a 7nm, affiancato da 4Gb di memoria RAM e 64/128Gb di memoria interna UFS 2.1. nella versione da 64Gb e UFS 2.2. nella versione da 128Gb. La memoria è espandibile tramite lo slot micro SD.

Batteria

La batteria è un'unità da 5000mAh che riesce a garantire un'ottima autonomia. Io, nella mia solita giornata stress, sono arrivato a sera con ancora il 50/60% di autonomia residua. Si riescono a completare due giorni di utilizzo stress.

Software ed ecosistema

Il software è basato su Android 10 con patch di sicurezza aggiornate a novembre 2020. L'interfaccia grafica è la solita, bella e completa MIUI 12.

Reparto telefonico

Lui è dual sim. Non ho riscontrato nessun problema di ricezione e di audio, sia in capsula che in vivavoce. Il dialer telefonico è quello di Google dotato anche del filtro antispam.

Foto e video

Il comparto fotografico è composto da tre fotocamere posteriori: la principale da 48Mp, la macro da 2 Mp e la depth da 2 Mp. La fotocamera anteriore è da 13Mp. Manca la grandangolare, perchè!? Le fono sono buone, tra le migliori dei medi gamma ed anche i video  non sono male.

Audio

L'audio è stereo ed ha un buon volume, presente il jack per le cuffie ed anche la radio FM.

App e gaming

Il mio trittico app viene superato bene, questo è il secondo smartphone che provo con questo processore ed entrambi si sono comportati bene.

Real Racing si avvia in 12 secondi. Gestisce tranquillamente giochi pesanti. Presente la modalità Turbo videogiochi.

Giudizio finale

Torna poco il prezzo. Di listino viene proposto a 269 euro per la versione da 64Gb e 299 per la versione da 128Gb. Le vendite partono dal 25 gennaio dove sarà in promo a 239 euro per 48 ore. Questo doveva essere il prezzo del 128Gb standard. Niente grandangolo, 4Gb di RAM, che lo fanno pure andare bene, ma da Xiaomi, che ha sempre puntato sulle specifiche, mi sarei aspettato di più. O questo, ma a meno. C'è da dire che le foto vengono bene, la batteria è ottima e l'affidabilità software anche. Insomma, serie T che non mi a impazzire, ma va comunque bene.

Design:

6.4

Display:

7

Uso generale:

7.8

Fotocamera:

7.2

Autonomia:

9.4

Qualità prezzo:

6.5

Voto finale:

7.2