Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione Xiaomi Mi A3

Peso e dimensioni

153.5 x 71.9 x 8.5 mm
174 g

Sistema operativo

Android One 9

Storage

64 GB

Display

6.088"
720 x 1520 pixel

Camera

48 mpx 1.8 - 2.2 - 2.4
Frontale 32 mpx

SOC e RAM

Snapdragon 665
RAM 4 GB

Rete

LTE Cat 13

Batteria

4030 mAH

Confezione e contenuto

Solita confezione di Xiaomi che contiene il caricatore che permette di ricaricare fino a 18W, il cavo type C e una cover in silicone.

Materiali design e touch-and-feel

Dimensioni perfette per un'ottima ergonomia, pesa circa 173 grammi ed è costruito interamente in vetro e metallo. Sul retro troviamo la tripla camera, mentre la camera anteriore è ospitata da una piccola tacca a goccia.

Sul lato destro troviamo il tasto di accensione/spegnimento e i tasti di regolazione del volume, sul fondo troviamo la porta USB C e l'altoparlante mono. Comparto connettività con Android Auto funzionante, WiFi Dual Band, jack da 3.5 mm e bluetooth 5.0, manca il chip NFC per i pagamenti e in spiaggia ne ho sentito la mancanza. Ha il LED di notifica e il display Ambient alla ricezione delle notifiche.

Display

Il display è il suo punto debole. Lo sblocco sotto al display ha imposto l'adozione di un pannello AMOLED che apprezzo ma, su una risoluzione HD, con una matrice Pentile, i pixel si vedono. Nulla di drammatico ma, la concorrenza, A50 in primis, ha un display AMOLED con risoluzione FHD e la differenza si vede tutta. I colori sono un po' saturi, la luminosità non è altissima, forse avrei preferito un IPS FHD.

Processore e memoria

A bordo troviamo uno Snapdragon 665 con un comparto memorie che prevede 4 GB di RAM e 64 GB di storage interno. La memoria è inoltre espandile, a patto di rinunciare alla seconda SIM.

Batteria

L'autonomia è uno dei suoi punti di forza, grazie alla 4030 mAh e un display poco energivoro, si arriva a sera con circa il 40% di autonomia residua anche nelle giornate stress o con condizione scarsa di segnale.

Software ed ecosistema

Ovviamente basato su Android Stock, essendo un Android One. Ha il drawer accessibile con uno swipe e le gesture stock, che mi fanno preferire le buone gesture della MIUI. Manca lo swipe in giù per la tendina delle notifiche.

Reparto telefonico

La ricezione è ok, il vivavoce è potente ma la qualità in capsula è discreta, un filo gracchiante. Bello però il dialer di Google.

Foto e video

Ha il software della camera di Xiaomi e una camera che può contare anche di un ottima lente grandangolare. Per la fascia di prezzo in cui si posiziona, le foto sono molto buone, anche in assoluto. Non è velocissimo lo scatto, però.

Audio

L'audio è ottimo, molto potente. Ha la radio FM e il jack per le cuffie.

App e gaming

Il trittico viene superato con tranquillità, è un telefono veloce e non ho riscontrato criticità. Il feed della vibrazione non mi fa impazzire, è rumoroso e poco potente.

Real Racing viene aperto in 15 secondi e poi è giocabile, non ha però una game mode.

Giudizio finale

Un ''peccato'' scritto a caratteri cubitali per il display. Per il resto sarebbe stato un perfetto medio gamma: Android Stock, aggiornamenti garantiti per due anni almeno, affidabile, bello, ergonomicamente giusto, ottima autonomia e con il jack. Attenzione, il display non è un dramma ma è peggio di tutti i medio gamma presenti oggi sul mercato, gli preferisco un IPS Full HD. Peccato perchè, display a parte, è meglio di Mi A2 in ogni aspetto.

Xiaomi Mi A3 Kind Of Grey 6,088" 64gb/4gb Dual Sim
Acquista ora su Amazon!
163,80 €

PREZZO GROSSOSHOP  (Codice sconto 5 euro: GALEAZZI5)

 

 

Design:

8.2

Display:

5.9

Uso generale:

8.2

Fotocamera:

8

Autonomia:

9

Qualità prezzo:

7.5

Voto finale:

7