Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Fly Pods e Free Buds Lite RECENSIONE

Le cuffie True Wireless sono il trend del momento. Qui ho messo a confronto le FreeBuds Lite e le Honor FlyPods. Le prime si trovano su Amazon, le seconde solo su Gearbest perchè in Italia non sono importate da Honor. Da dire che le FlyPods sono tra le poche con form factor stile AirPods ma, non costando poco, hanno senso? Invece ne hanno tanto le Huawei che mi sono piaciute, anche se non sono perfette. MA SONO SCESE DI QUASI IL 50% DEL PREZZO nel lasso in cui ho girato il video e quando l’ho pubblicato CONTINUA

Per quanto riguarda la cuffie di Huawei, non mi è piaciuta la scelta di integrare un modulo Bluetooth 4.2 con una porta Micro USB per la ricarica, quelle di Honor hanno infatti il Bluetooth 5.0 e la porta USB C, oltre alla comodità della ricarica wireless.

Le Free Buds Lite sono delle cuffie in-ear e hanno il sensore di prossimità, quindi, quando le togliamo dall’orecchio, la musica viene stoppata in automatico. Purtroppo non è possibile farla ripartire in automatico una volta reinserite, basta però un doppio tap sulla cuffia destra che permette di avviare o mettere in pausa la registrazione. Il doppio tap sulla cuffie sinistra permette di avviare il nostro assistente vocale, entrambe le cuffie possono essere usate singolarmente per le chiamate, rispondendo o mettendo giù con un doppio tap.

Stanno molto bene nell’orecchio, non scivolano a patto di non sudare, quindi non le considero adatte allo sport, anche se sono resistenti ad acqua e sudore.

Come suonano? Pur avendo un bluetooth 4.2, quindi non AptX HD, si sentono molto bene: bassi profondi e volume alto, corposo. In chiamata si sente bene ma non benissimo, in questo ambito mi sono trovato meglio con le Fly Pods di Honor.

Le Fly Pods sono molto più comode per un utilizzo sportivo perchè, non avendo il gommino, poggiano all’orecchio e non scivolano. Hanno il contro di non isolare dai rumori esterni ma permettono di fare sport in sicurezza, riuscendo a capire se sta per passare un auto. In altre situazioni però continuo a preferire le in ear col gommino, soprattutto quando sono in aereo che vorrei non sentire tutti i rumori dei motori.

Anche da un punto di vista audio, le Fly Pods si sentono meglio. Sarà merito del bluetooth 5.0? Anche loro hanno poi il sensore di prossimità che capisce quando le tiriamo fuori dalle orecchie. Un altro piccolo vantaggio delle Fly Pods riguarda la custodia, la forma e la grandezza permettono di renderla più comoda in tasca.

In confezione troviamo solo il cavo, a differenza delle Free Buds Lite che contengono anche i vari gommini per adattarle al vostro orecchio. Trovo assurda la custodia delle Free Buds che dispone le due cuffie al contrario, estraendo la cuffia a sinistra, ci troviamo in mano la cuffia destra.

Altro punto a favore delle Fly Pods, a proposito di tecnologia bluetooth, è la sincronizzazione audio-video perfetta, le Free Buds Lite hanno un leggero ritardo tra audio e video che può dare fastidio.

Quanto costano? 129 euro le cuffie di Huawei, mentre le Fly Pods non sono vendute ufficialmente e costano circa 110 euro su Gearbest.

P.S. Oggi le cuffie di Huawei costano circa 77 euro, il prezzo è calato notevolmente nei dieci giorni che sono passati da quando ho girato la recensione.

FLY PODS GEARBEST

Huawei FreeBuds Lite Cuffie Auricolare, True Wireless, Bluetooth 4.2, Accessorio Orig...
Acquista ora e risparmia 5€!
74,99 €