Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

RECENSIONE Xiaomi Mi 5c

Un processore dedicato, aggiornabile via OTA, un’estetica accattivante ma, purtroppo, una compatibilità limitata con le bande Italiane.

Peso e dimensioni

144.4 x 69.7 x 7.1 mm
135 g

Sistema operativo

Android (7.1)

Storage

64 GB

Display

5.2"
1080 x 1920 pixel

Camera

12 mpx F2.2
Frontale 8 mpx

SOC e RAM

Xiaomi Surge S1
RAM 3 GB

Rete

LTE Cat 4 (150/50 Mbit/s)

Batteria

2860 mAH

Confezione e contenuto

Da Xiaomi sappiamo già cosa aspettarci. Alimentatore rapido e cavo di tipo C.

Materiali design e touch-and-feel

Molto bello. Sottile, pulito, con tasto home cliccabile fisicamente integrato con il lettore di impronte decisamente preciso. E un buon compromesso tra dimensioni schermo e usabilità.

C'è il led di notifica, l'altoparlante è sotto e i tasti fisici sono i classici. Quelli funzione sono fuori dal display e invertibili. Il tasto cliccabile home funziona anche se solo sfiorato.

Display

Un buon IPS 5,15" FHD.

Processore e memoria

E qui la novità! Un processore proprietario da Xiaomi. Il primo! Probabilmente per iniziare a sondare la strada del distacco da Mediatek e Qualcomm. E' un coprtex A53 octacore con un processo produttivo a 28nm. La GPU è la Mali T860 quadcore. Le specifiche non sono al top, paragonabile a un mediatek top di un paio di anni fa. Ma la vera novità è che la baseband può essere aggiornata e flashata via OTA. E questo fa ben sperare per modding non solo software!

Batteria

Così così. Va ottimizzato il tutto, se usato pesantemente scaldicchia e l'autonomia scende. Io, nella mia giornata normalizzata, ci ho fatto dalle 7 del mattino alle 20 di sera. Ma con pesanti problemi di rete...

Software ed ecosistema

La solita (e ottima) MIUI. Qui in versione 8.1 stabile basata su Android 6. Non c'è ovviamente ne play store ne lingua italiana. Il primo si installa senza problemi e con i dovuti settaggi le notifiche arrivano, ma l'italiano no. Nemmeno con morelocale si riesce, ad oggi, a settare. E, a causa del processore "proprietario", nemmeno le varie community, per ora, hanno fixato.

Reparto telefonico

E qui casca l'asino. Non tanto per la parte voce, che va bene su tutti gli standard (almeno con Vodafone), quanto per la parte dati. Purtroppo le reti supportate sono poche e ottimizzate per l'operatore che in Cina lo distribuisce. Qui da noi il 3g è quasi inutilizzabile, va lentissimo nella connessione dati. Meglio il 4g che però non ha la banda 20. Insomma sotto WiFi tutto ok, quando si esce e non si è coperti dal 4g iniziano i dolori.

Foto e video

Anche il reparto cam è nella media. Bene con tanta luce, soffre con poca, video così cosà. Insomma medio. L'interfaccia la solita.

Audio

Qui bene. Il volume è alto pur mancando le tonalità basse visto l'esiguo spazio a disposizione per l'altoparlante. Tutto ok con l'uscita jack.

App e gaming

Le app girano mediamente bene ma non benissimo, non fulminee e non assente da lag. Tutto sommato nell'uso quotidiano si comporta mediamente bene.

Real racing ci mette ben 25" ad aprirsi. Probabilmente non è ottimizzato per questo processore. La GPU però riesce a farlo girare molto fluidamente.

Giudizio finale

Costa attorno i 250 euro e ha un buon rapporto qualità prezzo, sopratutto in relazione al bel design. Però, con questo problema delle bande, che non si sa se e come si fixerà (in rete ci sono dei tricks, provati, non funzionano), usarlo è un problema. Anche Grossoshop sta aspettando un eventuale fix o una rom per metterlo ufficialmente in vendita. A me lo ha spedito in anteprima ma......aspettiamo. In cantinetta??!! E' troppo pienaaa!!! Per ora non classificato.