Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

MacBook pro 15″ touch bar Recensione

Amore odio. Ecco l’estrema sintesi di un mese di prova…..ma lo comprerò!

Confezione e contenuto

Purtroppo la confezione contiene sempre meno pur costando sempre di più. Solo computer e alimentatore. Apple ha tolto il comodo cavo prolunga che si collegava all'alimentatore, al posto della presa diretta sul trasformatore. C'è però da dire che trovare dei cavi usb tipo C più lunghi è molto semplice. Ma vista la scelta netta di dotare il Mac solo di questo tipo di porte sarebbe stato bello trovare qualche adattatore di serie.

Materiali design e touch-and-feel

Apple ci ha abituato molto bene e anche questo MacBook non delude. Materiali usati benissimo, finitura superficiale quasi vellutata e design inconfondibile. Appena lo si vede si capisce che è un portatile robusto, resistente e bello. Ma personalmente mi manca la mela retroilluminata! Discorso spinoso porte. Pensavo che avere tutte tipo C fosse un dramma. In realtà ci sono molti aspetti positivi. Il primo è la standardizzazione, anche della ricarica. Ok, il mag safe mi ha salvato il mac da un paio di cadute, ma la tipo C mi ha permesso di collegare al Pro un power bank e rallentarne la scarica. Oppure ho usato il cavo di alimentazione per collegare al mac uno smartphone Android (e si, per iPhone dovrete prendere un nuovo cavo o un adattatore) o un hard disk portatile. Con un solo cavo ci si collega a un hub per tutto, monitor, alimentazione, periferiche. I contro? Almeno un adattatore va comprato e le porte sono troppo vicine. Certi adattatori sono larghi e non permettono l'uso delle 2 porte ravvicinate. poco male, succederà di rado. Invece proprio NON CONCEPISCO l'eliminazione del lettore SD. Sopratutto per chi fa grafica e video il poter togliere la scheda SD dalla camera e inserirla nel PC è quasi fondamentale. Ho dovuto comprare un adattatore esterno, di quelli che puoi perdere, che puoi rompere o che puoi prendere dentro nell'uso in mobilità.

La tastiera è simile a quella del MacBook. Ma non uguale. Personalmente amo la corsa extracorta dei tasti perchè mi permette di scrivere più velocemente e anche i tasti più grandi, sebbene meno distanti, mi aiutano. Bella la retroilluminazione che non sborda più dai lati dei tasti come succedeva nel mio attuale pro 13 (di generazione precedente) ma ci sono due ma. Il primo è che all'avvio, da spento, la tastiera non si retroillumina per l'inserimento della password ma lo fa dopo l'avvio con il risultato che se lo si accende al buio si fa fatica a inserire la password (da spento, all'avvio, per sicurezza, non funziona l'ottimo touch ID). Il secondo è la rumorosità. Ben più del macbook. In ambienti silenziosi si sente e può essere fastidiosa. Touch ID che diventa una droga se si ha una password mediamente complessa. E la touch bar? Pensavo di odiarla invece la amo follemente. Non rallenta le operazioni comuni (alza abbassa volume, luminosità ecc ecc..) perchè configurabile come i vecchi tasti, molto più comoda di un display totalmente touch (le dita sono già lì, sulla tastiera, non si devono spostare sul display...sporcandolo) e contestualizzata al programma che si sta usando. Ora l'esperienza è limitata dalle funzioni che i programmatori hanno associato alle proprie applicazioni, ma la potenzialità è enorme. Io dimentico tutto, so che ci sono un sacco di scorciatoie da tastiera, ma le dimentico. Sulla touch bar le vedo e le uso! Capitolo a parte per il trackpad. Effetto wow alla vista per le dimensioni ma....non sempre più grande è meglio. Per il mio uso troppo grande. Ci si prende dentro con i polsi quando si scrive e abituato al tasto secondario settato nell'angolo in basso destra faccio fatica ad arrivarci. E anche il force feedback non mi fa impazzire. Meglio quello del mio vecchio 13".

Display

Come al solito siamo ai vertici. Bellissimo, definitissimo, molto luminoso (500 nits su un pc sono tanti) e ben calibrato.

Processore e memoria

Il processore è l'Intel i7 di generazione skylake e la scheda grafica dedicata una AMD RadeonPRO serie 450. La ram? Una DDR3 da 16gb saldata (quindi non espandibile). Alla presentazione l'hardware è stata una delle cose più discusse. Ci si aspettava l'inserimento dei nuovi Intel KabyLake e delle DDR4. Ma sapete, io non sono uomo da benchmark, bensì da uso. E questo mac nell'uso sul campo, anche stress, va bene. Molto bene. Molto meglio del 13" vecchia e nuova generazione.....(ma ci sarà un superconfronto). L'ssd, anch'esso saldato su scheda, è da 512gb ed è veloce (c'è anche da 256 ma ritengo abbia poco senso su una macchina come questa).

Batteria

Doppia scheda grafica, doppia anima. Quando il mac decide di usare la scheda intel integrata (non si può modificare la scelta, è automatica in base al carico sulla GPU) si fanno tranquillamente dalle 7 alle 9 ore di uso. Office, web, app 2d. Quando si inizia a usare programmi di modellazione o di montaggio video entra la Radeon e il consumo praticamente raddoppia, dimezzando l'autonomia. La buona notizia è che le temperature non raggiungono mai livelli preoccupanti sopratutto dove si tengono le mani. Da segnalare che si carica molto velocemente.

Software ed ecosistema

MacOS è uno dei motivi per cui, personalmente e professionalmente, uso mac nella quotidianità. Stabile, veloce, affidabile e intuitivo i motivi. Con la nuova versione si integra ancora di più nell'ecosistema, siri è utile e graficamente è molto coerente. Mi ci trovo bene. E poi lo apro e chiudo almeno 20 volte al giorno e non mi ha mai dato grattacapi. Devo segnalare che, come spesso accade nei prodotti nuovi, c'è qualche piccola cosetta che non va. Per esempio, con Adobe Premiere, alcuni tipi di file fanno inchiodare il computer. Contattata Adobe il problema è di driver della nuova scheda grafica (prima il pro 15" montava le nvidia) e stanno aspettando aggiornamenti da Apple.

Audio

Ottimi gli altoparlanti superiori stereo e, sul mac, almeno il jack cuffie è stato lasciato!

Giudizio finale

Come ho detto all'inizio amore odio. E' più amore che odio, per l'uso pesantissimo di tutti i giorni che ne faccio io è perfetto. Ha un bellissimo display, una buona autonomia, un'ottima affidabilità, buonissime prestazioni e una costruzione impeccabile. Ci sono difetti, si, scelte incomprensibili, di rottura se vuoi. Scelte che avrei preferito non subire per non dover girare con un corredo di adattatori o almeno scelte graduali. Mettere una USB normale o un lettore di SD già a me personalmente avrebbero migliorato tanto l'esperienza d'uso. Ma tant'è....le subisco, mi adatto...e lo compro! maledetta mela!

Andrea Galeazzi

Apple MacBook Pro 15" Retina Touch Bar/Quad-Core i7 2.7GHZ/512GB/SPACE GREY
Acquista ora su Amazon!
2831.87€