Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione Huawei MediaPad M5 10”

Il tablem Mediapad di Huawei è venduto in tre varianti. Mini da 8,4″, normale da 10,8″ e pro, sempre da 10,8″ ma con 64 gb di memoria e sopratutto il supporto alla penna. Il primo e quest’ultimo sono i più interessanti. Ma Huawei mi ha dato in prova il modello di mezzo….ecco cosa ne penso.

Confezione e contenuto

Non ricchissima ma classica per i tablet. Si trova il caricabatterie rapido (18Wh ricarica la batteria in circa 2 ore e mezza) e il cavo dati.

Materiali design e touch-and-feel

E' tutto in metallo (ovviamente a parte il vetro anteriore). Costruito bene, cornici contenute, buon feeling. Forse un po' grossino.

A mio avviso posizionati male. Sono sotto, sul lato corto. Quando lo si usa in verticale e lo si appoggia li si schiaccia. Nessun problema nell'uso orizzontale. C'è il sensore per le impronte molto ben funzionante. I 4 altoparlanti sono incredibilmente potenti e ben equalizzati. Suona davvero forte!

Display

2560 x 1600 pixel, 280 ppi. Ottima definizione ma i neri virano un po' al grigino. Buono l'angolo di visuale e la luminosità. Insomma, un buon display.

Processore e memoria

Kirin della precedente generazione (e depotenziato). Il 960s viene coadiuvato da 4 gb di memoria e purtroppo in Italia da soli 32gb di memoria utente. Io ho in prova il 64 che da noi non arriverà. Con questo taglio c'è solo la versione pro.

Batteria

Molto buona. Attorno le 10 ore di uso misto. La scarica è di circa 10/12% ora.

Software ed ecosistema

C'è poco da dire. E' un telefonone! Non ci sono grandi differenze da un P20 pro (giusto per fare un esempio di EMUI basata su Oreo). Os 8.1 e EMUI 8.1 per un'esperienza zoomata di uno smartphone Android.

Reparto telefonico

C'è il modulo LTE con chiamate abilitate. Dai 4 altoparlanti si sente benissimo, perfetto per le conference call. Fa un po' ridere usarlo come telefono ma in emergenza può servire! E prende anche bene.

Foto e video

Segnalo solo la presenza di una cam 8 mpx al posteriore e 5 all'anteriore. Utili come dispositivi di input. Ma taglierei le mani a chi vedo fotografare panorami con i tablet.

App e gaming

Le app girano bene, non hanno impuntamenti o problemi di sorta. Alcune risultano poco ottimizzate per un display così grande ma nulla di particolarmente grave da segnalare. Ho provato Netflix, che si vede bene anche se non supera il FHD, Youtube che invece arriva a 1440p ma al momento della prova il dispositivo risulta incompatibile con SkyGo. Va invece SkyQ. Nessun problema con i file office e poi c'è la modalità desktop. La stessa che si attiva collegando il Mate10 pro o il P20 pro alla Tv tramite cavo HDMI. Qui c'è la Tipo C ma l'HDMI non esce. Ma la desktop mode si attiva quando lo si collega alla tastiera. Tastiera ottima per la digitazione unico neo è il non essere retroilluminata.

Giudizio finale

Costa 399 euro e 549 in versione pro che, come dicevo all'inizio, è la versione che ha senso grazie alla penna wacom. Promozione fino al 22 aprile cover/tastiera omaggio a chi lo acquista. Prezzi in linea con la concorrenza parilivello. Ottimo per fruire dei contenuti multimediali, meno per lavorare e anche la modalità desktop è un po' limitata. Rimango della mia idea che i tablet servono a poco a meno che non supportino la penna....

 

Design:

7

Display:

7.5

Uso generale:

7.5

Fotocamera:

6

Autonomia:

8

Qualità prezzo:

7.5

Voto finale:

7.2