GoPro 11 e DJI ACTION 3 RECENSIONE e CONFRONTO

Se siete degli sportivi o comunque utenti a cui piace usare le action cam per riprendere le loro avventure questo è un giorno importante. Arrivano infatti sia la nuova GoPro 11 che la DJI Action 3, due camere molto simili votate allo sport e alle riprese dinamiche con nuove modalità di ripresa e soprattutto dotate di algoritmi di stabilizzazione a dir poco efficienti. Quale scegliere? Io le ho già provate e sono pronto a raccontarvele con i Pro e i Contro di ognuna!

Iniziamo dalle dimensioni:la Hero11 Black misura 71,8 x 50,8 x 33,6 millimetri di spessore con 154 grammi di peso mentre DJI Action 3 è larga 70,0, alta 44 e spessa 31,8 millimetri di spessore con 145 grammi di peso. L’impermeabilità senza case è di 10 metri per GoPro e 16 metri per la DJI.

Come potete vedere la DJI in quanto a portabilità vince ma quest’anno GoPro ha un asso nella manica! A ottobre infatti arriverà GoPro 11 Mini, una versione da 52,4 x 51,2 x 38 millimetri e 133 grammi, pensata gli utilizzi dove la compattezza conta, come quando viene montata sul casco.

Le foto vengono scattate a 27MP da GoPro 11 o 24,7MP quando estratte da video in 5,3K in 8:7, idem per la Mini mentre a 12MP, con risoluzione 4.000 x 3.000 con la Action 3.

La risoluzione video massima delle due GoPro è di 5,3K a 60FPS o 4K a 120FPS e registrano in 16:9, 4:3 o 8:7 con quest’ultimo formato che è stato pensato per poter estrapolare poi video sia in 16:9 che 9:16, adatti quindi a tutte le piattaforme social che si basano più sui classici video in orizzontale come YouTube o quelle pensate per gli smartphone che li preferiscono in verticale come Instagram e TikTok. La DJI Action 3 invece arriva al 4K 120FPS e registra in 16:9 o 4:3.

Dal confronto video potete giudicare voi stessi le differenze ma io direi che la GoPro sia superiore nella gestione delle luci, soprattutto quando ci sono forti contrasti fra zone illuminate e zone in ombra, come una sorta di HDR dinamico sempre attivo che lavora molto bene. La stabilizzazione invece la matterei alla pari, davvero ottima su entrambe e il mantenimento dell’orizzonte dritto anche se incliniamo la camera sulla DJI c’è ma solo per qualche grado, quello della GoPro invece rimane dritto anche se la mettiamo sottosopra.

Al netto della gestione delle luci in condizioni estreme fanno entrambe ottime riprese durante il giorno e sono paragonabili, una differenza sta nel campo visivo della DJI che è leggermente maggiore. Quando scende la sera le differenze iniziano a venire fuori e qui è una questione di gusti, io preferisco GoPro che mantiene sempre colori più fedeli e che gestisce meglio le fonti di luce mentre la DJI dal canto suo ha una luminosità più alta che però viene accompagnata da colori più falsati e tendenti ai colori caldi.

GoPro 11 con abbonamento GoPro costa 449,98 euro e senza abbonamento 549,99. La creator edition costa invece 659,98 euro o 779,99 euro, sempre in base alla presenza di abbonamento o meno, e la Hero 11 Mini seguendo la stessa logica costerà 349,98 euro o 499,99 euro. A chi la consiglio? Ai professionisti e a tutti coloro desiderano il massimo della qualità in una action cam perché con questo nuovo sensore il passo in avanti c’è stato. La mini a chi la vuole montare sul casco.

Il prezzo della DJI Action 3 è di 359 euro oppure con 459 euro si può avere il pack Adventure combo con anche selfie stick e 3 batterie con relativo caricatore multiplo. I suoi pro sono quindi il prezzo, la qualità che comunque è molto alta e soprattutto ha un ottimo audio. Consigliata a tutti quelli che vogliono risparmiare un po’ e non cercano fino al minimo dettaglio lato video ma vogliono comunque una ottima action cam.

GoPro HERO11 Black - Action Cam Impermeabile con Video Ultra HD 5.3K60, Foto da 27 MP...
Acquista ora su Amazon!
549,99 €

LINK DJI ACTION 3 

LINK DJI ACTION 3 ADVENTURE COMBO