Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione SAMSUNG GALAXY A42 5G

Samsung Galaxy A42 5G, ve lo dico subito senza giri di parole: al prezzo di listino è un no secco che diventa un ASSOLUTAMENTE sì al prezzo a cui è proposto in questo periodo. Probabilmente ci si è accorti di un errato posizionamento iniziale, così diventare davvero interessante.

Peso e dimensioni

64,4 x 75,9 x 8,6 mm
193 g

Sistema operativo

Android 10

Storage

128 GB

Display

6.6"
720 x 1600 pixel

Camera

48 mpx 1.8
Frontale 20 mpx

SOC e RAM

Qualcomm SM7225 Snapdragon 750 5G
RAM 4 GB

Rete

HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE-A, 5G

Batteria

5000 mAH

Confezione e contenuto

In confezione è presente il caricabatterie da 15W ed il cavo USB-A to USB-C

Materiali design e touch-and-feel

Lo smartphone è costruito con un'ottima plastica, pesa 193g ed è spesso 8.6mm.

Mannaggia a Samsung che deve eliminare delle features solo per giustificare la sigla "A". Qui non troviamo L'always-on-display, il led di notifica e la tastiera proprietaria Samsung non vibra. Dal punto di vista connettività troviamo il WiFi Dual-band, 5G, NFC, bluetooth 5.0 e porta USB-C. Nessun problema con Android Auto che è anche Wireless e con GPay/Samsung Pay. L'altoparlante è mono ed il feedback della vibrazione nella media.  

Display

Il display da gioie e dolori. Gioie perchè è un SuperAMOLED, dolori perchèè di tipo Pentile e la risoluzione è bassa, solo 266 ppi. Nessun problema con oleofobicità, luminosità e relativo sensore. Il sensore di impronte digitali è posizionato sotto al display.

Processore e memoria

A muovere il tutto troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 750 affiancato da 4Gb di memoria RAM e 128Gb di memoria interna di tipo UFS 2.1 espandibili tramite slot micro sd. Non ho riscontrato particolari problemi se non qualche lag sporadico che comunque non ne inficia l'usabilità.

Batteria

La batteria è un'unità da 5000mAh. Un batteryphone, non scalda e permette di superare la mia solita giornata stress con ancora un 35/40% di autonomia residua. La ricarica massima supportata è a 15W. Impiega circa 2 ore per uan ricarica completa. Non è presente la ricarica wireless.

Software ed ecosistema

Il software è basato su Android 10 con interfaccia utente One UI 2.5 e patch di sicurezza aggiornate a dicembre 2020. Arriverà Android 11 con anche la OneUI 3.0. Affidabile.

Perfettamente compatibile con l'ecosistema Samsung.

Reparto telefonico

Lui è un dual sim. Nessun problema con la ricezione e con l'audio sia in chiamata che in vivavoce. Il volume è abbastanza alto. Il dialer è il classico di Samsung con anche il filtro antispam.

Foto e video

Il comparto fotografico fa affidamento su quattro sensori: il principale da 48Mp, la grandangolare da 8Mp, la macro da 5Mp e la depth da 5Mp. Le foto sono da buon medio di gamma, così come anche i video. Soffre nel punta e scatta poichè non fulmineo.

Audio

L'audio è mono ed ha un volume nella media. Presente il jack per le cuffie.

App e gaming

Bene nel mio solito trittico app. Qualche lag sporadico ma nulla di rilevante in termini di usabilità.

Real Racing si avvia in 10 secondi, le memorie non sono velocissime. Presente il game booster che permette anche di registrare il gameplay.

Giudizio finale

Prezzo di listino francamente alto, 369 euro. Ma street price si trova a 249 euro. A questo prezzo diventa quasi un best buy per chi vuole un brand che ha alle spalle affidabilità anche per quanto riguarda l'assistenza. L'ecosistema Samsung, un'ottima autonomia, un display che non baratterei con un FullHD IPS fanno il resto. Tirata d'orecchie per l'always on display non c'è. Vero, qualche lag, ma l'affidabilità e l'uso quotidiano sono più che soddisfacenti, uniti poi al 5G, che non è sostanziale, ma c'è.

 

Design:

8

Display:

7.9

Uso generale:

8.1

Fotocamera:

7.9

Autonomia:

8.6

Qualità prezzo:

7.5

Voto finale:

8