Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione Ticwatch E3 | 199€ e WearOS

WearOS, microfono ed altoparlante fanno di questo Ticwatch E3 uno smartwatch perfetto per la gestione delle notifiche. La sensoristica l’ho trovata molto precisa nelle rilevazioni sportive, il display bello.. ma quali saranno i suoi difetti?

Partendo dalla confezione troviamo un bel corredo insieme all’orologio, perché oltre al caricabatterie c’è anche un secondo cinturino di un bel giallo acceso.

Le misure dell’orologio sono di 44 x 47 x 12,6 mm e al polso si sente pochissimo dato il suo peso di soli 32 grammi.

Il display è un LCD da 1,3″ con risoluzione HD (360×360) che gode di un’ottima luminosità massima che lo rende visibile anche al sole nonostante non sia un AMOLED. Il movimento di attivazione con il polso è calibrato bene ma peccato che manchi il sensore di luminosità automatica. Il vetro ha i bordi leggermente curvi, infatti si tratta di un 2,5D.

La sensoristica per il resto è completa, c’è il GPS Glonass, c’è il sensore di battiti e quello di ossigenazione del sangue SPO2. Completano la dotazione hardware microfono, altoparlante ed NFC compatibile con Google Pay.

Il processore è lo Snapdragon 4100, creato apposta per Android Wear, sistema che non provavo da un po’ e che devo dire essere migliorato parecchio. La memoria RAM è di 1GB e quella interna arriva a 8GB.

Far partire la registrazione di un allenamento è molto comodo grazie al pulsante fisico dedicato e le attività monitorabili sono 20 compreso anche il nuoto in piscina, lui infatti è certificato IP68. Un vantaggio di avere Android a bordo poi sta nel fatto di poter beneficiare delle app di Google, compreso Maps, direttamente visibile sullo smartwatch. Durante l’attività all’aperto l’ho trovato molto affidabile, schermo ben visibile, GPS molto preciso e sensore dei battiti sia preciso che veloce nel percepire le variazioni repentine del battito.

L’aspetto notifiche è forse quello principale di questo orologio ed è stato molto curato, si possono leggere ma soprattutto si può rispondere con risposte preimpostate, scrivendo dalla tastiera qwerty a schermo o vocalmente dato che lui ha anche il microfono.

Dall’applicazione di Android Wear si possono scaricare e cambiare le watchface e si può scegliere a quali app permettere di far arrivare le notifiche anche sull’orologio. Dall’applicazione di Mobvoi invece si può tenere sotto controllo tutta l’attività fisica e consultare i resoconti di quello che abbiamo fatto

La batteria è da 380mAH e carica attraverso pin magnetici in circa un’ora. L’autonomia non è il suo punto forte, con uso normale si riesce a coprire una giornata e magari anche la notte per registrare il sonno ma non di più. Sotto GPS consuma circa il 10% ogni ora.

Il prezzo è di 199€ e secondo me sono a fuoco per un buono smartwatch che ha un bel display, un buon GPS e una buona sensoristica dedicata al fitness. Ci sta. Quando uscirà uno smartwatch con Android Wear e una settimana di autonomia potrebbe essere lo smartwatch perfetto!


Ticwatch E3 Smartwatch Smart Watch da uomo Wear OS Qualcomm Snapdragon Wear 4100 Plat...
Acquista ora su Amazon!
199,99 €