Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

RECENSIONE VLOG CAMERA SONY ZV1 e CONSIGLI SU ATTREZZATURA

Questa nuova Sony ZV-1 è espressamente studiata per il vlog e lo sapete, io sono innamorato di Sony, azienda che negli ultimi 5 anni, facendo banalmente delle ottime macchine dotate di buona qualità di immagine e ottimo rapporto qualità prezzo, si è presa il mercato dei videomaker, parlo ovviamente di mercato consumer e non di mercato professionale.

Da oggi questa ZV-1 diventerà la mia camera ufficiale per i vlog. Finalmente lo schermo si muove lateralmente (si angola in ogni direzione) permettendo di montare dei microfoni sopra. Non ho mai capito l’assurdità di Sony che permetteva la rotazione dello schermo solo verso su dove era posizionato anche l’attacco microfono che e montato andava a nascondere lo schermo. Adesso con lo schermo laterale la cosa si va a risolvere. Il display è touch ma la funzione è disabilitabile.

Ottima implementazione dei microfoni su questa camera, molto meglio della mia RX100 Mk 5 a cui sono rimasto perchè Sony nelle versioni 6 e 7 ha modificato l’apertura diminuendo dalla f/1.8 molto luminosa della mk 5 ad una meno luminosa in favore di uno zoom migliore. In realtà per girare vlog non serve lo zoom ma anzi serve avere un’ottica luminosa. L’obbiettivo di questa ZV-1 è un 24-70mm in collaborazione con Zeiss, ecco, l’unico difetto che posso imputare a questa macchina è di non essere super grandangolare seppuer comunque sufficiente.

Rispetto alla mia mk5 i materiali sono meno nobili, ma è anche molto più leggera e nell’uso pratico ho apprezzato molto la maggior leggerezza e forse, i materiali meno nobili la rendono più resistente ad eventuali cadute.

Non è presente il mirino, io personalmente lo uso pochissimo, solo in situazioni dove la luce del sole mi impedisce di visualizzare in maniera ottimale la foto sullo schermo della camera.

Presente sulla parte superiore la slitta per collegare gli accessori. Il mio microfono, ottimo, sempre di Sony non è supportato.

La messa a fuoco di questa ZV-1 è davvero intelligente e non ho mai avuto necessità di andare a modificare manualmente il punto di fuoco.

I microfoni sono 3 e sono direzionali, quando giriamo lo schermo lei automaticamente capisce in che modo stiamo registrando e sempre automaticamente va ad applicare una soppressione dei suoni nella direzione opposto a dove noi stiamo parlando. C’è l’ingresso microfono standard. In confezione si trova anche il “gatto” che permette di fare delle riprese senza preoccuparsi del vento, io l’ho provato in bici a circa 25km/h e non ho riscontrato problemi.

Presente la porta usb di tipo micro e la porta mini HDMI. Non c’è più la ghiera frontale (che io utilizzavo sulla Mk5 per cambiare l’apertura focale) ma devo dire che la preferisco così. É dotata di connettività WiFi e bluetooth per collegarla allo smartphone e scambiare velocemente i file.

Sulla parte superiore c’è un pulsante apposito che permette di attivare un “aumento di sfocatura”. Quando si sta riprendendo in modalità automatica e si preme quel pulsante automaticamente l’apertura focale passerà a 1.8 (o comunque alla minor apertura focale possibile n base allo zoom) e aumenterà l’effetto bokeh senza necessità di regolare manualmente il diaframma.

Ha la possibilità di fare riprese a 1000 fps per circa 3 secondi di ripresa reale.

Una cosa che mi piace e che da un valore aggiunto è che Sony continua ad utilizzare le stesse batterie. Io ad esempio che utilizzo molte fotocamere Sony ho già dei set di batterie. Di contro queste batterie sono piccoline.

La stabilizzazione è migliorata molto rispetto alla Mk5, sia quella ottica che quella digitale.

Questa ZV-1 costa 800 euro, che sono tanti, non sono i 1400-1500 della Sony Alpha 6600 che molte persone che fanno video utilizzano per il grande vantaggio degli obiettivi intercambiabili rendendola versatile. La 6600 pur essendo stabilizzata otticamente ha una stabilizzazione inferiore rispetto a questa ZV-1 e pesa più del doppio oltre ad essere più ingombrante da portare in giro. La qualità della 6600 è migliore ma il grosso vantaggio non è tanto questo ma la possibilità di cambiare gli obiettivi. Io personalmente non utilizzo la 6600 per fare vlog, la tengo in ufficio per fare alcune cose e ormai utilizzerò proprio questa ZV-1 perchè veramente versatile, leggera e tuttofare.

Le differenze con la DJI Osmo che ha un’ottima ottica, è più piccola, comoda ma anche lei non è molto grandangolare e fa un po’ più di fatica con la messa a fuoco.

Insomma, mi è piaciuta veramente tanto, ha quella marcia in più qualitativa, il bokeh e l’audio da microfono che mi sono piaciuti davvero tanto.

Sony Vlog Camera ZV-1 - Fotocamera Digitale con schermo LCD direzionabile ideale per ...
Acquista ora e risparmia 51.2€!
747,80 €