Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione XIAOMI REDMI NOTE 5

Lo avevo già provato in versione cinese e con la prima rom global ma non mi aveva convinto del tutto. Vuoi perchè era ancora un po’ acerbo, vuoi perchè costava sopra i 200 euro. Ora, con una rom più stabile e rodata ma, sopratutto, un prezzo Amazon attorno i 180 euro diventa il best buy per chi non ama la tacca!

Peso e dimensioni

158.6 x 75.4 x 8.05 mm
181 g

Sistema operativo

Android (7.1), Xiaomi MI UI

Storage

64 GB

Display

6"
1080 x 2160 pixel

Camera

12 mpx F2.2
Frontale 20 mpx

SOC e RAM

Qualcomm Snapdragon 636 SDM636
RAM 4 GB

Rete

LTE-A Cat 12/13 (600/150 Mbit/s), HSPA, HSUPA

Batteria

4000 mAH

Confezione e contenuto

Solita, scarna. Solo la coverina in silicone arricchisce una scatola con dentro caricabatterie veloce, 10w (ci mette 2 ore e mezza a caricare la batteria) e cavo micro USB.

Materiali design e touch-and-feel

Metallo e vetro. ben fatto, carino il design. Non scivola troppo ma non è piccolissimo. Dietro la cam a semaforo in stile iPhone X non mi fa impazzire e lo sbilancia quando lo si appoggia a un piano orizzontale. Molto bella la colorazione nera opaca.

Il sensore impronta funziona molto bene. C'è il led di notifica e l'altoparlante è mono posto inferiormente. Presenti i soliti tasti, il jack cuffie e la porta a infrarossi.

Display

Il solito display Xiaomi da medio di gamma. Bene. Angoli smussati, luminosità non altissima ma all'aperto si vede bene, colori bene, neri da IPS. Unico neo il sensore luminosità conservativo, che la tiene sempre un filo bassina, e non precisissimo. Cosa che riterrei più grave in un telefono top di gamma, qui è decisamente sopportabile.

Processore e memoria

Snapdragon 636 con 4 gb di memoria RAM e 64 di memoria utente.

Batteria

Molto bene. Non scalda mai e a sera della giornata intensa standard arrivo con un 30%-35% medio.

Software ed ecosistema

Ed è il software ad essere maturato. Passa da 9.5 della precedente prova a 9.6 (arriverà presto la MIUI 10 che cambierà graficamente, nulla di sostanziale). Molti meno blocchi, rimane qualche piccolo lag nella grafica di chiusura delle applicazioni che girano molto meglio che 4 mesi fa. Le gesture comodissime e ben studiate.

Reparto telefonico

Bene. Qui c'è la banda 20, si sente bene e mi sentono bene. Anche la ricezione è promossa...tra l'altro testata per bene su e giù per l'Italia e anche all'estero. Dual sim gestito bene. Manca il 4g+ ma c'è la possibilità di registrare le chiamate. WiFi bene, molto veloce.

Foto e video

Riconfermo quanto detto mesi fa. Molto bene per la fascia di prezzo! Con ogni condizione di luce. Uniche limitazioni poche opzioni manuali e, a volte, velocità di scatto non immediata. Foto superiori alla media dei telefoni sotto ai 200 euro.

Audio

Molto bene il volume, mancano i bassi, buono il DAC e l'uscita cuffie.

App e gaming

Come detto prima girano bene, decisamente meglio di qualche mese fa. Anche Real Racing si avvia prima. Solo 11 secondi per poi girare fluido.

Giudizio finale

All'uscita era un po' acerbo e costava 249 euro in Italia. Oggi, a 180 euro su Amazon Italia e a 169 (ma 3/32) su Grossoshop, migliorato lato software, diventa best buy affiancandosi al Mi A2 lite per chi ama Android stock. Chissà se verrà scalzato dal redmi note 6 in arrivo dalla Cina proprio in questi giorni?

Xiaomi Redmi Note 5 Smartphone da 5.99" 2160 x 1080, Snapdragon 636, octa-core, 4GB R...
Acquista ora su Amazon!
188,00 €

 

Design:

7.8

Display:

7.5

Uso generale:

8.5

Fotocamera:

8

Autonomia:

9

Qualità prezzo:

9

Voto finale:

8.4