Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione XIAOMI REDMI Note 7

L’avevo già unboxato in versione Cinese e i sentori fosse un best buy c’erano tutti. Ne ho avuta la conferma provando la versione che sarà presto in vendita in Italia.

Peso e dimensioni

159.21 x 75.21 x 8.1 mm
186 g

Sistema operativo

Android (9.0 Pie)

Storage

64 GB

Display

6.3"
1080 x 2340 pixel

Camera

48 mpx f/1.8 - 2.4
Frontale 13 mpx

SOC e RAM

Qualcomm Snapdragon 660 SDM660
RAM 6 GB

Rete

LTE-A Cat 9 (450/50 Mbit/s), HSDPA+ (4G) 42.2 Mbit/s, HSUPA 5.76 Mbit/s

Batteria

4000 mAH

Confezione e contenuto

In confezione la coverina in silicone, il caricabatterie da 10watt (ma supporta anche i 18) ci mette un paio d'ore a caricare e il cavo. Manca la cuffia.

Materiali design e touch-and-feel

Nella colorazione che ho in prova è particolarmente bello. La scheda tecnica parla di plastica ma, se non lo avessi letto, sarei stato convinto fosse in metallo. Vetro dietro gorilla 5 e, come design, nulla di sconvolgente ma bello. Un filo grosso e pesante ma la batteria è da 4000 mAh.

C'è il led di notifica nella cornice in basso, i tasti sono i consueti con il sensore impronte dietro veloce. Ma non comodo come quello anteriore sotto al display di Mi9. Altoparlante mono sotto.

Display

Forse l'unica componente dove la differenza tra i top è più marcata. Ok al sole, ok luminosità ok la definizione. E' la taratura dei colori che convince un pochino meno. Vira un filo troppo al giallo verde. Ma, per la fascia di prezzo, va benissimo!

Processore e memoria

Snapdragon 660 con 4gb di ram e 64 (espandibili rinunciando alla seconda sim) gb utente. C'è anche la versione 3/32.

Batteria

Ottima, non scalda mai e la giornata stress si chiude con un ottimo 40% di autonomia residua.

Software ed ecosistema

E' la solita MIUI. Con la solita scelta di non mostrare le notifiche nell'area in alto se non per qualche istante anche se la goccia occupa poco spazio. Doppio tap accensione con ricnonoscimento volto è forse la via più breve e semplice per accedere all'interfaccia. Funziona android auto e, in generale, ho trovato qualche lagghettino grafico ma nulla che minasse l'uso quotidiano. Ha anche forse qualche bugghettino in meno di Mi9.

Reparto telefonico

Bene, c'è la banda 20, audio buono, dual sim bene. Vivavoce non altissimo. Mi manca solo un dialer che indichi lo spam! Peccato non abbia NFC però ha bt 5.0 e wifi dual band.

Foto e video

Foto molto bene, anche con poca luce. Ho fatto un esperimento sociale su Instagram ma poi vi racconterò a tempo debito....e nel frattempo sto facendo esperimenti con la Gcam. Meno bene i video, qualche difficoltà di stabilizzazione e di messa a fuoco con un audio sempre un po' metallico. Ma per assurdo storie instagram più fluide di Mi9. Nel complesso sicuramente meglio degli altri smartphone di questa fascia di prezzo.

Audio

Audio mono, con jack. In media.

App e gaming

Come detto sopra girane bene e fluide c'è solo, rispetto ai top, qualche lag grafico di troppo.

I serie 600 sono processori che non hanno mai fatto partire RR in maniera fulminea. Ma in 14" si avvia e il gioco è fluido e veloce.

Giudizio finale

E il prezzo è la vera bomba. Sarà presentato il 12 in Italia ma in Spagna costa 149 euro il 3/32 e 199 il 4/64. 95% in Italia saranno uguali. Da Grossoshop più o meno stesso prezzo segno che la politica Xiaomi in Europa è davvero aggressiva. Un Best Buy che ha una super autonomia, una camera che non sfigura nei confronti dei top e un bel design. Ovviamente gli mancano tante cose rispetto ad un top ma nell'usabilità quotidiana la differenza non si sente. Se avete un budget sotto i 200 euro è lui il telefono che dovete comprare!

 

Design:

8

Display:

6.9

Uso generale:

8.5

Fotocamera:

8.5

Autonomia:

9.3

Qualità prezzo:

9

Voto finale:

8.5