Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

i MIGLIORI 10 smartphone tra i 200 e i 400 euro

Dopo il confronto trai i top di gamma ho voluto mettere a confronto la fascia di prezzo forse più richiesta che è quella tra i 200 e i 400 €. Andiamo a vedere quali sono i miei preferiti!

 

E CLICCA QUI PER ANDARE AL TROVATELEFONO CHE SELEZIONA LO SMARTPHONE IN BASE ALLE VOSTRE ESIGENZE E AI MIEI VOTI!!!!!

SMARTPHONE CONFRONTATI:

Moto G5 Plus, Honor 8, Sony X Performance, Huawei P10 Lite, Samsung A5 2017, Xiaomi Mi6, LG Q6, Asus Zenfone 3, Lenovo P2 e iPhone SE

MATERIALI ED ESTETICA

Honor 8: Sicuramente il migliore per materiali, completamente in vetro e sempre bella la back cover blu cangiante.

Xiaomi Mi6: anche lui completamente in vetro molto bello e compatto.

Samsung A5 2017 e LG Q6: Il Samsung è costruito davvero bene, mentre il Q6 è in questa classifica non tanto per i materiali visto che è in plastica, con frame in metallo, quanto per l’estetica. E’ un G6 in miniatura, riesce ad inserire un display da 5.5” in una scocca davvero compatta.

PEGGIORE Moto G5 plus: in quanto a design non è dei più riusciti, un po’ plasticoso e non proprio bellissimo.

ERGONOMIA E TOUCH & FEEL

LG Q6: Come nei top di gamma aveva vinto LG G6, qui vince a mani basse il piccolo Q6. Compatto, molto bello da tenere in mano anche perchè è molto leggero. Ha un display da 5.5” con rapporto 18:9. Peccato per la mancanza del sensore di impronte digitale, sopperita solo in parte dal riconoscimento del volto.

iPhone SE: compattissimo, si tiene davvero molto bene in mano e oltre tutto anche qui materiali ottimi. Paga solo un po’ il peso degli anni a livello di design.

Xiaomi Mi6: con il suo display da 5.1”, la sua rastrematura dei bordi posteriori

PEGGIORE sicuramente il Lenovo P2: grande, padelloso e molto pesante. La batteria da 5.000 mAh garantisce si un ottima autonomia ma lo rende davvero pesante.

DISPLAY

Samsung A5 2017: i SuperAMOLED di Samsung spiccano sempre in questa classifica e anche quello di A5 2017 non è da meno.

iPhone SE: ha un ottima luminosità ed è sicuramente il migliore degli IPS. Si vede molto bene anche sotto luce piena.

3° a pari merito Lenovo P2 e LG Q6: il primo un buon AMOLED, non ai livelli di Samsung ma comunque ormai è risaputo il mio debole per questa tipologia di display. Il Q6 invece è un ottima unità IPS, sia per visibilità sotto il sole che per qualità generale.

PEGGIORE Xiaomi Mi6: Come nei top di gamma, anche in questo gruppone, il Mi6 si rivela il peggiore a livello di display. Colori un po’ slavatini non tarati benissimo.

AUTONOMIA

Lenovo P2: con i suoi 5000 mAh e lo Snapdragon 625 vince a mani basse questa classifica. E’ riuscito infatti a coprire 2 giornate stress delle mie.

Moto G5 Plus: mi ha portato a sera con il 25% di autonomia residua, un ottimo risultato dato dal display 5.2”, la batteria da 3000 mAh e anche lui lo Snapdragon 625.

Samsung A5 2017: mi ha portato a sera con il 20/25% di autonomia residua. Comunque un buon risultato per il medio gamma di casa Samsung.

PEGGIORE è sicuramente Sony Xperia X Performance. Con lo Snapdragon 820 e la batteria da soli 2700 mAh stenta a portarci a sera

PRESTAZIONI

Xiaomi Mi6: è l’unico in questa fascia prezzo ad avere lo Snapdragon 835, il processore top di gamma di questo 2017 che gira davvero fulmineo e ha oltre tutto consumi abbastanza contenuti.

Honor 8: lui è un top gamma dell’anno scorso e in quanto tale gira veramente molto velocemente con il suo Kirin 950.

Sony X Performance: anche questo è un ex top di gamma, processore Snapdragon 820 si comporta davvero molto bene anche dopo i costanti aggiornamenti mensili a cui Sony ci ha abituato con questo device.

PEGGIORE è l’LG Q6 che con il suo Snapdragon 435 stenta un po’ in quanto a prestazioni. E’ l’unico del lotto ad avere il wifi mono-band e non è certo un mostro di velocità.

FOTOCAMERA

Sony X Performance: è sicuramente il migliore, con la sua fotocamera da 23 mpx F2 ci regala degli scatti davvero ottimi.

Xiaomi Mi6: la sua doppia cam da 12 MPX con doppia focale ci regala (con la rom Global) degli scatti davvero molto interessanti.

iPhone SE: ha una buona fotocamera 12 MPX con F2.2 ma è il re assoluto dei punta e scatta.

PEGGIORE: Lenovo P2 è quello che offre gli scatti peggiori del lotto, ma anche la camera di Samsung A5 2017 nonostante le migliorie degli aggiornamenti software comunque non è delle migliori.

RAPPORTO QUALITA’ PREZZO

Questa volta ho voluto stilare una vera e propria classifica di tutti i device:

Moto G5 Plus: si trova a meno di 250€ street price, equilibrato nelle prestazioni è sicuramente il migliore per rapporto qualità prezzo.

Honor 8: è un ex top gamma che si trova attorno ai 300€. Un prezzo davvero allettante per un device che ha delle ottime performance e ha come unica pecca la cam, a volte un po’ sotto tono.

Sony X Performance anche lui ex top di gamma. Fluido, sempre aggiornatissimo e con un ottima cam. Pecca sicuramente nell’autonomia ma può darci delle ottime soddisfazioni. Si trova attorno ai 380/390€.

4° Huawei P10 Lite: dopo la naturale discesa di prezzo, ora attorno ai 270€, diventa un device davvero a fuoco. Equilibrato in tutto.

5° Samsung A5 2017: è l’unico impermeabile del lotto e sicuramente quello con il miglior display. Anche lui è sceso di quasi 100€ dal prezzo di lancio, ora attorno ai 320€ è sicuramente una scelta da prendere in considerazione.

6° Xiaomi Mi6 nonostante sia un top di gamma, ultra prestante, con un ottima autonomia e con una buona cam, lo metto solo al sesto posto perchè pecca in quanto a garanzia e supporto non essendo ufficialmente importato in Italia. Rimane per utenti un pochino consapevoli. Non so se spenderei 390€ per questo device.

7° LG Q6: Il primo device a portare il full-vision nella fascia media. Non è ancora ufficiale il prezzo, che si dovrebbe aggirare tra i 299€ e i 349€. Voci di corridoio danno quasi per certo 299€ ma non è ancora stato ufficializzato, io spero vivamente che sia così. In ogni caso un po’ sovrapprezzato viste le specifiche tecniche. Però devo dire che in generale mi piace.

8° Asus Zenfone 3: Gira bene con lo Snapdragon 625, molto equilibrato. Interfaccia è da svecchiare: nonostante l’arrivo di Nougat è rimasta praticamente invariata.

9° Lenovo P2: tra i miei preferiti, quello che mi è piaciuto meno. Un software poco curato, abbastanza cinese e un design decisamente padelloso. Unico punto a favore reale è l’autonomia davvero una spanna sopra tutti.

iPhone SE fa gara a se, si trova poco sopra i 300€ street price ed è sicuramente il dispositivo iOS più economico sul mercato. Unica scelta possibile se si cerca un telefono prestante ed estremamente compatto.