Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

XIAOMI ufficialmente in ITALIA e CANTINETTA novembre e dicembre

Un po’ in extremis sono riuscito a girare anche questo mese il video di aggiornamento della cantinetta (anzi non è vero…oggi è il 1 dicembre) caratterizzata da qualche cambiamento nella sua line-up. Sono entrati di diritto LG V30 e Huawei Mate 10 Pro oltre a Sony Xz1 che va a sostituire l’ormai datato Sony X Performance e il OnePlus 5T che sostituisce il 5.

Su tutti i device di casa Apple siamo arrivati alla versione software 11.1.2, una delle mille patch di correzione, nulla di stravolgente. Entra inoltre iPhone X, che sta pian piano iniziando a maturare lato software.

Samsung S7 e A5 2017 battono Note8 e Samsung s8+ per i primi due arrivano le patch di ottobre, mentre per i due modelli più nuovi rimangono le patch di Giugno per il primo e Agosto per il secondo. Una cosa che mi fa storcere il naso non poco. Indagherò su questa cosa, forse sono i miei dispositivi ad avere qualche ritardo nel roll-out degli aggiornamenti….fatemi sapere se qualcuno ha i suddetti ai quali non arrivano gli aggiornamenti.

In casa LG niente di nuovo su LG G6 che viene affiancato dal nuovo V30 che non ha ricevuto neanche lui nessun aggiornamento.

OnePlus 5 viene spodestato in cantina dal suo successore OnePlus 5T che ho portato in tour con VOI in queste settimane e ho appena recensito quindi nulla di nuovo da segnalare.

Su Honor 9Honor 6X, P10 lite e Huawei P8 Lite 2017 questa volta da segnalare vari aggiornamenti. Rispettivamente ricevono le patch di Agosto, Settembre e Ottobre per gli ultimi due. Entra inoltre il nuovo Mate 10 Pro che dopo il primo fix di consumo eccessivo, il giorno successivo alla presentazione non ha ricevuto altre patch di aggiornamento.

Menzione particolare per Xiaomi, il Mi6 e Redmi Note 4 internazionale ricevono i classici aggiornamenti settimanali della miui Global Beta, sono uno alle patch di ottobre e uno addirittura a quello di Novembre. Le stesse che dotano il Mi A1, con Android One. Da questo mese Xiaomi inizia a farsi vedere nel mercato europeo, con l’inizio delle vendite non solo tramite Amazon ma anche a scaffale!! I prezzi chiaramente si adeguano leggermente causa tasse, dazi e costi di importazione ma garantiscono l’eccellente assistenza dei prodotti “venduti e spediti” da Amazon Italia. Dal 2018 la svolta perchè Xiaomi arriverà in maniera praticamente ufficiale e stabile in Italia.

Sony Xperia X Performance lascia il posto al nuovo Sony XZ1 che mi è piaciuto davvero molto. Anche il nuovo device non sembra perdere un colpo. Arrivate le patch di Novembre, ed è uno dei pochi assieme al Mate 10 pro e ovviamente al Pixel 2 XL ad avere Android 8.0 Oreo. Quest’ultimo da segnalare il tradizionale arrivo delle patch di sicurezza di novembre che sono andate a migliorare leggermente la taratura dei colori del display che di sicuro non è il punto forte del Googlefonino di fine 2017.

HTC U11 entra in cantinetta con un aggiornamento software che porta le patch di Ottobre.

Moto Z Play e Moto G5 Plus rimangono fermi alle patch di agosto, mentre il Moto G5S riceve le patch di ottobre. Tirata d’orecchie per Moto che lascia un po’ indietro i suoi device più datati.

In casa Asus, lo Zenfone 4 ha ricevuto un altro paio di aggiornamenti, portando le patch di sicurezza a Ottobre.

General Mobile GM6 non disattende le aspettative portando anche le patch di settembre…ma di Oreo (promesso) ancora nulla.

Wiko Wim Lite, rimane fermo alle patch di Aprile e verrà sostituito dal suo fratello 18:9 Wiko View Prime.

Complimenti a BQ che con il suo Aquaris X Pro, arriva come pochi altri alle patch di novembre…ma la vibrazione proprio non la sopporto.

Appuntamento al prossimo aggiornamento, spero di riuscire nel mese di Dicembre…!