Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

AGGIORNAMENTO CANTINETTA Dicembre 2019

Siamo a dicembre ed è arrivato il momento di parlare della mia cantinetta: chi entra? Chi esce? Chi aggiorna? Un resoconto breve degli aggiornamenti apportati ai device della mia cantinetta:

iPhone 11 Pro, che arriva alla release 13.3 e si trova ad un prezzo tra i 999 e 1129 euro, iPhone 11, sul quale ho installato la beta 13.3.1 si trova ad un prezzo tra i 599 e i 579. iPhone 7 si aggiorna alla 13.3, come 11 Pro e scende a circa 280 euro usato, 400 nuovo (follia).

Galaxy S10 Plus riceve Android 10 stabile basato su One UI 2, porta le patch a dicembre e si trova ad un prezzo compreso tra i 710 e 799 su Amazon. Note 10 riceve invece un aggiornamento che migliora la camera e porta le patch a dicembre, il suo prezzo è compreso tra i 750 e i 799 euro! Su A8 2018  con Android 9 Pie,  aggiornamenti e patch a ottobre e un prezzo compreso tra i 280 e 340 euro, A50 invece continua a non aggiornarsi e lo si trova tra i 240 e i 260. Mentre su S7 non ci sono aggiornamenti e non si trova in commercio.

In casa LG  invece LG G8s e LG V50 ThinQ non si aggiornano, patch ferme a maggio, il primo si trova da venditori terzi su Amazon a 870, il secondo in esclusiva con Vodafone. Il G6 riceve un aggiornamento da 800 mb ma non sappiamo cosa migliori.

Honor 10riceve le patch di agosto e si trova ad un prezzo di 235 euro circa, Honor 9 Lite riceve le patch di sicurezza e scende a circa 170 euro il prezzo!  Honor 20 Pro riceve le patch di ottobre con qualche miglioramento e il prezzo a cui lo si trova è di circa 429 euro.

In casa Huawei il P30 Pro  con patch aggiornate a novembre e miglioramenti nella stabilità, il suo prezzo oscilla tra i 649 e i 699 euro. Il mio Mate 20 Pro, invece, riceve Android 10 con le patch di ottobre ma non è disponibile in commercio.

Xiaomi Mi9 porta le patch a novembre e qualche miglioramento, attualmente si trova a circa 350 euro. MiMix 3 lascia il posto al Mi Note 10 che si aggiorna alle patch di novembre e si trova ad un prezzo di circa 580 euro venduto e spedito da Amazon, mentre Pocophone F1 riceve le patch di ottobre e si trova ad un prezzo compreso tra 199 e 295 (follia a 295). Mi A3 riceve le patch di novembre e si trova tra i 150 e i 180 euro, il Redmi Note 7 riceve le patch di novembre e si trova ad un prezzo di circa 150/160 euro. Xiaomi Mi 9 T  con la MIUI 11 e le patch di novembre, adesso si trova tra i 280 e i 350 euro.

Il Redmi Note 8 Pro che riceve le patch di novembre e si trova ad un prezzo compreso tra i 210 e 229 euro.

Sony XZ1 si ferma con le patch di settembre ma non si trova in commercio e Sony Xperia One riceve le patch di ottobre con un prezzo che si aggira tra i 675 e i 799 euro.

Pixel 4 XL riceve le patch di novembre e si trova ancora al prezzo di listino di 889 euro, il Pixel 3a riceve le patch di dicembre e si trova ad un prezzo di 349 euro. Il OnePlus 7t Pro con Android 10 e patch di ottobre, qualche miglioramento e un prezzo assestato sui 750 euro.

Oppo Reno 10X riceve le patch di novembre e un prezzo che va dai 799 a 859. Restando in Cina, il Meizu 16th non riceve alcun aggiornamento, ma mi sarei stupito del contrario, il suo prezzo scende a circa 279 euro… Restando in casa Oppo, Realme 3 Pro lascia il posto al Realme 5 Pro che arriva con le patch di novembre e un prezzo intorno ai 190 euro, entra in cantinetta anche il Realme X2 Pro che riceve un aggiornamento con le patch di novembre, qualche miglioramento alla fotocamera e un prezzo da Amazon intorno ai 449 euro. Entra in cantinetta anche Oppo Reno 2Z che non riceve aggiornamenti e il suo prezzo è di 289 euro.

Moto G7 Plus lascia il posto al Moto G8 Plus che non riceve aggiornamenti e non si connette al WiFi, mentre Moto Z3 Play riceve un aggiornamento che porta le patch a novembre e il suo prezzo si aggira intorno ai 268 euro.  Asus Zenfone 6 riceve un aggiornamento che porta le patch a ottobre e il suo prezzo su Amazon è molto alto, Asus Store lo vende a 529.

Nel tamerrimo Alcatel A5 led, nessun aggiornamento ed anche qui mi sarei stupito ci fosse stato qualcosa di diverso.